Crea sito

«Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre…»


  • Tag Archives Leo Ryan
  • Un vero deputato, Leo Ryan

    Posted on by Celeritas

    Leo Ryan è stato un vero deputato , un rappresentante del governo della California, ed ho avuto modo di conoscere la sua persona nel caso di Jim Jones ( il più grande suicidio di massa della storia) , dove fù ucciso tragicamente  svolgendo il suo Lavoro.
    Personalmente lo ammiro, e nella realtà dove ci troviamo oggi, in particolare in Italia, è doveroso sapere che ci sono state persone che hanno rischiato la propria vita , e persa, per il bene di altre persone mentre qui i nostri ” rappresentanti al governo” rischiano il conto in banca(poverini).
    Ma non voglio parlare neanche un pò del sudiciume della nostra società, non serve a nulla.
    Preferisco invece assaporare le vere persone che hanno dato tanto per il mondo e noi tutti dobbiamo in qualche modo riconoscere loro per quello che hanno fatto, e dobbiamo oscurare quella massa di elite al governo che gioca con le nostre vite.

    Una delle gesta che mi hanno fatto comprendere le qualità di Ryan è il modo con il quale effettuò una riforma delle prigioni di Folsom, l’istituto di pena che presenta le maggiori garanzie di sicurezza destinato ai delinquenti più incalliti.
    Sembra assurdo ma lui capì che l’unico modo per conoscere i bisogni dei carcerati era quello di divenire lui stesso un carcerato.
    Ryan nel 1970 trascorrese una settimana dietro le sbarre della prigione di Folsom.
    Fu, come asserì in seguito, «l’esperienza più spaventosa della mia vita».
    Era convinto che l’unico modo per realizzare una riforma delle prigioni consistesse, per un pubblico funzionario, nel constatare di persona, e dall’interno, come funzionasse il sistema carcerario, Ryan trascorse otto giorni in una cella di isolamento di tre metri per quattro nella prigione chiamata eufemisticamente «centro di riabilitazione». Aveva consentito che le guardie e i detenuti venissero posti al corrente delle sue visite in anticipo, e nei suoi incontri con i prigionieri era accompagnato dalle guardie carcerarie: esiste un confine fra il coraggio e la temerarietà, e Ryan non lo ha mai attraversato. Il deputato però trascorse il proprio tempo con i carcerati e venne accompagnato a Folsom ammanettato e con tanto di ferri ai piedi, in un furgone pieno di delinquenti incatenati. (altro…)



  • Segui Celeritas su Facebook

  • Commenti recenti

    LICENZA

    Licenza Creative Commons
    il Blog di Celeritas è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

    ©2019 Celeritas Entries (RSS) and Comments (RSS)  Raindrops Theme