Crea sito

«Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre…»


  • Tag Archives russell
  • In Viaggio Nella Matematica – I Misteri Dei Numeri

    Posted on by Celeritas

    Da dove nasce la matematica? I cerchi, i triangoli, i numeri esistono come entità autonome e sono lì per essere scoperte o siamo noi ad averle inventate? Un platonista come René Thom, matematico e filosofo, sostiene l’esistenza delle entità numeriche indipendentemente dalla nostra mente. Tale “realismo matematico” corrisponde ad uno dei molteplici contributi presenti in questo affascinamene viaggio nella matematica. Divisa in capitoli tematici, l’unità didattica attraversa alcuni dei misteri irrisolti e dei paradossi più intriganti legati ai numeri, a partire da quelli inerenti i numeri primi, come la congettura di Goldbach e quella di Mertens (poi rivelatasi falsa). (altro…)


  • Bertrand Russel – L’ amore è saggio, l’ odio è folle

    Posted on by Celeritas

    Bertrand Arthur William Russell(1872-1970) è stato uno dei maggiori filosofi, logici e matematici della storia. Esponente del movimento pacifista, le sue parole Risuonano oggi più vere che mai.
    In questo video viene chiesto a Russell di prendere in esame ciò che avrebbe da dire ad un ipotetica generazioni futura.

    Buona visione
    (ps: per i sottotisoli basta cliccare su ” CC ” sotto il video)


  • Perchè non essere cristiani- Bertrand Russell

    Posted on by Celeritas

    « Io sono fermamente convinto che le religioni, come sono dannose, così sono false. Il danno arrecato da una religione è di due specie: uno dipende dalla natura generica della fede, l’altro dalla natura particolare dei dogmi accettati. »

    (Bertrand Russell, dalla prefazione di Perché non sono cristiano)

    Fin dal titolo e dall’incipit Russell dichiara espressamente di voler spiegare le ragioni della sua non appartenenza al Cristianesimo, premurandosi però di chiarire il vero significato della parola. Cristiano non è, secondo il filosofo, qualunque uomo virtuoso, ma specificamente chi:

    • crede nei dogmi dell’esistenza di Dio e dell’immortalità dell’ anima;
    • ritiene Gesù almeno il più saggio fra gli uomini.

    Di qui Russell passa ad occuparsi specificamente di questi due aspetti, dapprima con una critica degli argomenti intellettuali e morali in favore dell’esistenza di Dio, e quindi analizzando la figura di Cristo. Conclude che l’adesione alla religione non è dettata da argomenti ma da fattori emotivi, e che la religione non è fonte di virtù: al contrario, essa ha praticato la crudeltà (ad esempio nel periodo dell’Inquisizione) e ostacolato il progresso, nel XX secolo come in passato. Per Russell il fondamento della religione è la paura, da cui solo la scienza e il libero intelletto sono capaci di emancipare l’uomo. (altro…)



  • Segui Celeritas su Facebook

  • Commenti recenti

    LICENZA

    Licenza Creative Commons
    il Blog di Celeritas è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

    ©2019 Celeritas Entries (RSS) and Comments (RSS)  Raindrops Theme