«Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre…»


L’universo Elegante – Teoria delle stringhe

Di Brian Greene

“Tutto quanto di meraviglioso avviene nell’universo è il risultato delle vibrazioni di singole unità, ultramicroscopiche stringhe nascoste nella profondità della materia. I «modi di vibrazione», le «note» intonate da queste stringhe, determinano la costituzione intima della materia, come corde di violino che eseguono una sinfonia cosmica ordinata e armoniosa. In questo libro, Brian Greene ci narra la storia di una straordinaria avventura, parlandone da protagonista e trasmettendoci tutto l’entusiasmo della scoperta scientifica. La rivoluzionaria visione dell’universo che emerge dal suo racconto prevede dimensioni nascoste e arrotolate nelle pieghe dello spazio, buchi neri che si trasformano in particelle elementari, discontinuità nella tessitura dello spaziotempo e universi che generano altri universi. Attraverso l’uso sapiente di analogie e metafore affascinanti, L’universo elegante descrive con intelligenza e vivacità le scoperte esaltanti e i misteri ancora insoluti dell’universo e rende immediatamente accessibili alcuni dei piú complessi e sofisticati concetti della fisica contemporanea.”


Albert Einstein trascorse gli ultimi trent’anno della sua vita alla ricerca spasmodica di una cosidetta ” teoria unificata di campo” , cioè di una teoria in grado di descrivere le forze della natura all’interno di un quadro unitario,coerente e onnipresente.La spinta non gli veniva da quelle motivazioni che di solito pensiamo accompagnino imprese scientifiche, come il tentativo di spiegare un certo insieme di dati sperimentali.
Al contrario,Einstein era visceralmente convinto che arrivare a comprendere l’universo al livello più profondo avrebbe rivelato la vera meraviglia del creato: la semplicità e la forza delle leggi su cui è fondato.
Einstein non realizzò il suo sogno, ma ci ha spianato la strada.

La Teoria delle Stringhe è la migliore candidata per diventare una teoria del tutto. In realtà non è facile dimostrare questa affermazione perché la Teoria delle Stringhe, anche se è molto elegante e convincente dal punto di vista matematico, non è facile da verificare sperimentalmente.

Non sono  molto convinto su tutto ,per quanto riguarda la Teoria delle Stringhe,ma devo dire che mi affascinano  le idee innovative.

Questa teoria, intrigante per il fatto di avere un fascino “esoterico”, è piuttosto traballante dal punto di vista scientifico. Le dimensioni extra (secondo alcuni modelli di stringhe l’Universo avrebbe fino a 26 dimensioni) e la possibilità che esistano “universi paralleli” sono un’attrazione irresistibile per coloro che amano la “scienza spettacolo”.

Quindi reputo questa teoria il punto di partenza, per arrivare a scoprire il mistero dell’universo e colmare il sogno di Einstein.

Godetevi il documentario =)

 

Comments are closed.


  • Segui Celeritas su Facebook

  • Commenti recenti

    LICENZA

    Licenza Creative Commons
    il Blog di Celeritas è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

    ©2017 Celeritas Entries (RSS) and Comments (RSS)  Raindrops Theme