Crea sito

«Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre…»


  • Category Archives Curiosità
  • La quarta religione piu grande del mondo: Lo jedismo

    Posted on by Celeritas

    Ebbene si è arrivato il momento che tutti aspettavano per convertirsi alla forza e divenire Jedi( le maratone di Star Wars alla tv sono servite a qualcosa ). (altro…)


  • Un vero deputato, Leo Ryan

    Posted on by Celeritas

    Leo Ryan è stato un vero deputato , un rappresentante del governo della California, ed ho avuto modo di conoscere la sua persona nel caso di Jim Jones ( il più grande suicidio di massa della storia) , dove fù ucciso tragicamente  svolgendo il suo Lavoro.
    Personalmente lo ammiro, e nella realtà dove ci troviamo oggi, in particolare in Italia, è doveroso sapere che ci sono state persone che hanno rischiato la propria vita , e persa, per il bene di altre persone mentre qui i nostri ” rappresentanti al governo” rischiano il conto in banca(poverini).
    Ma non voglio parlare neanche un pò del sudiciume della nostra società, non serve a nulla.
    Preferisco invece assaporare le vere persone che hanno dato tanto per il mondo e noi tutti dobbiamo in qualche modo riconoscere loro per quello che hanno fatto, e dobbiamo oscurare quella massa di elite al governo che gioca con le nostre vite.

    Una delle gesta che mi hanno fatto comprendere le qualità di Ryan è il modo con il quale effettuò una riforma delle prigioni di Folsom, l’istituto di pena che presenta le maggiori garanzie di sicurezza destinato ai delinquenti più incalliti.
    Sembra assurdo ma lui capì che l’unico modo per conoscere i bisogni dei carcerati era quello di divenire lui stesso un carcerato.
    Ryan nel 1970 trascorrese una settimana dietro le sbarre della prigione di Folsom.
    Fu, come asserì in seguito, «l’esperienza più spaventosa della mia vita».
    Era convinto che l’unico modo per realizzare una riforma delle prigioni consistesse, per un pubblico funzionario, nel constatare di persona, e dall’interno, come funzionasse il sistema carcerario, Ryan trascorse otto giorni in una cella di isolamento di tre metri per quattro nella prigione chiamata eufemisticamente «centro di riabilitazione». Aveva consentito che le guardie e i detenuti venissero posti al corrente delle sue visite in anticipo, e nei suoi incontri con i prigionieri era accompagnato dalle guardie carcerarie: esiste un confine fra il coraggio e la temerarietà, e Ryan non lo ha mai attraversato. Il deputato però trascorse il proprio tempo con i carcerati e venne accompagnato a Folsom ammanettato e con tanto di ferri ai piedi, in un furgone pieno di delinquenti incatenati. (altro…)


  • Il più grande suicidio di massa della storia

    Posted on by Celeritas

    Era il 18 novembre del 1978 quando i 912 seguaci della setta del «Tempio del Popolo» si tolsero la vita

    Alcune volte rimango basito dalla stupidità umana, ma qui non saprei proprio come commentare.
    Vi riporto l’articolo del 18 novembre 1978 e di seguito un documentario su Rai edu, è sconvolgente vi consiglio di guardarlo.

    Articolo ” La stampa” : il più grande suicidio di massa della storia.

    Il 18 novembre 1978, esattamente trent’anni fa, 912 persone, seguaci della congregazione religiosa del «Tempio del Popolo», si suicidarono in massa nella loro comune di Jonestown, nella giungla della Guyana, bevendo un cocktail al cianuro, secondo gli ordini del loro capo, il reverendo Jim Jones.

    Jones non era uno dei soliti squilibrati emarginati dalla società che si rifugia nella religione: Jones era un uomo stimato, che propugnava una sorta di socialismo apostolico …

    … e fu anche assessore all’edilizia del comune di San Francisco sotto il sindaco democratico George Moscone. Addirittura la moglie del presidente Carter, Rosalynn, fu colpita dalla bontà di quest’uomo e intratteneva con Jones regolare corrispondenza epistolare. Il vicepresidente Mondale, in una lettera al «caro Jim», si dichiarava «riconoscente per il lavoro del Tempio del Popolo nella difesa della libertà di stampa, nella lotta contro la droga e nella direzione di un istituto per bambini handicappati».
    (altro…)


  • Dentro un sogno

    Posted on by Celeritas

    Facciamo di tutto per vivere emozioni ai limiti delle capacità umane, vogliamo provare ad andare oltre il normale percepire umano, cerchiamo di discostarci dalla normale realtà perchè la crediamo noiosa.
    Ma la verità è che non abbiamo mai aperto gli occhi e in particolare, non li abbiamo alzati al cielo sotto una notte stellata.

    Immagine più grande

    Penso siano queste le emozioni reali, che ci permettono di andare oltre la nostra realtà, dentro un sogno.
    Dobbiamo richercare queste emozioni .
    Questa foto ha vinto il premio internazionale di fotografia astronomica. La foto è stata scattata nei pressi del lago Jökulsárlón, il più grande lago ghiacciato presente in Islanda da  Stéphane Vetter .

    (altro…)


  • Programmare lo spegnimento del PC

    Posted on by Celeritas

    Stanchi di alzarvi dal letto per spegnere il pc?
    Bene leggete…

    Il comando Shutdown
    Questo metodo viene utilizzato spesso per spegnere o bloccare uno spegnimento del PC inatteso.
    Nel primo caso abbiamo l ‘opportunità di spegnere automaticamente il PC dopo un certo tempo a nostra scelta [per esempio io lo uso , quando mi voglio addormentare guardando un film al pc, così impostando un certo orario, il PC si spegne senza che io mi muova dal letto… fantastico vero? =)  ]

    Nel secondo caso ci permetterà di bloccare uno spegnimento del PC , magari causato dall’istallazione di qualche  software, permettendo di gestire meglio la situazione.
    (altro…)


  • I piaceri della curiosità intelligente

    Posted on by Celeritas

    i Massimo Polidoro

    Un uomo si stima per le sue domande, non per le sue risposte.
    Voltaire

    La Sandra era un cargo a vapore di forma quadrata, con lo scafo, lungo 107 metri, decorato qua e là da macchie di ruggine. Fornita di radio e con un carico di 300 tonnellate di insetticida, percorreva tranquillamente la sua strada verso sud lungo i frequentatissimi sentieri costieri della Florida nel giugno del 1950.

    L’equipaggio, di ritorno dalla mensa, raggiunse il ponte di poppa per fumare e riflettere sul tramonto e su quello che il domani avrebbe portato. Nel crepuscolo tropicale che avvolgeva la pacifica costa della Florida gli uomini guardavano l’amichevole occhieggiare del faro di St. Augustine. La mattina seguente non c’era più nulla. Nessuno vide mai più né la nave né l’equipaggio. Erano silenziosamente scomparsi nella notte sotto un cielo stellato. Nessun indizio che possa permettere di risolvere questo sconcertante mistero è mai venuto alla luce.
    (altro…)


  • La scommessa di Pascal – Meglio Credere o no

    Posted on by Celeritas

     

     

    LA TESI. Questa tesi fu proposta dal filosofo francese Blaise Pascal. L’argomento è il seguente:
    Conviene credere, perché se si crede e Dio esiste si vince la vita eterna; se si crede e Dio non esiste, si vive comunque una vita più lieta rispetto a quella che ha come prospettiva il definitivo annichilimento.

    LA REPLICA. Una prima risposta è che le percentuali non sono 50-50. Sarebbe come dire che se compro un biglietto della lotteria le possibilità di vincere o di perdere sono identiche: nel caso in questione, non sappiamo nemmeno quante siano le reali possibilità di “vincere”. (altro…)


  • La Storia americana in 3 minuti

    Posted on by Celeritas

    Un filmato molto esplicito, che spiega la storia della nazione piu potente del mondo in solo 3 minuti…

    Buona visione =)

     

     



  • Segui Celeritas su Facebook

  • Commenti recenti

    LICENZA

    Licenza Creative Commons
    il Blog di Celeritas è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

    ©2019 Celeritas Entries (RSS) and Comments (RSS)  Raindrops Theme